Quali tipi di aiuti si possono ricevere dall’assistente di volo?

Il sedile non si ribalta, “Il pesce è finito,volete carne di pollo?”,dal finestrino soffia aria fredda (la temperatura all’esterno dell’aereo è di -52 gradi)…Vi sono familiari queste situazioni? Molti passeggeri prendono questi situazioni come una dura prova e la vacanza tanto desiderata come il premio per aver sopportato tutte queste sofferenze.

Ma perchè? È meglio piùttosto cominciare a rilassarsi durante il volo. Ed è per questo che è importante sapere, cosa si può chiedere all’assistente di bordo, come aiutarvi ed intrattenervi.

Al bordo

Plaid e cuscino. Se l’assistente di volo non vi propone un plaid e cuscino, potete chidergli senza alcun problema – di solito ci sono al bordo dell’aereo. E sono anche indispensabili non solo per riscaldarsi. Molti psicologi affermano, che se ci si avvolge con il plaid nell’aereo, sarà più facile ad addormentarsi, perchè il passeggero si sentirà più a suo agio e psicologicamente si creerà una barriera da altri passeggeri.

Posto confortevole. Durante la registrazione vi hanno dato il posto vicino al bagno, ma nella cabina sono rimasti posti liberi? Oppure avete acquistato il biglietto online e avete riservato il posto vicino al finestrino, ma mezza cabina è vuota e volete occupare più posti per sdraiarvi e dormire durante il volo? Dopo la fine dell’imbarco, potete chiedere di cambiare il vostro posto. Non ci sono motivi per rifiutare la vostra proposta.

Bagaglio a mano. Il lavoro dell’assistente di volo è mettere il vostro bagaglio nel bagagliaio superiore. Però è meglio chiedere di fare questo ad un assistente uomo, il quale ha più forze per fare questo tipo di lavoro. Se il bagagliaio è occupato, l’assistente deve trovare un posto libero per i vostri bagagli.

Acqua calda per pappe, cintura speciale,per allacciare il bambino al momento del decollo e dell’atterraggio. Gli assistenti di volo tengono molta più importanza ai passeggeri con i bambini. Di solito cambiano i posti a quelli che sono più in avanti, se ovviamente sono liberi. In molti casi i bambini ricevono dei regali, per esempio: giocattoli, zaini, quaderni da colorare… La mamma con il bambino può usare il bagno della business-class se c’è la fila. Si può anche usare la culla che si attacca al sedile, però la si deve ordinare prima del volo.

Il lavoro di un’assistente di volo, è di rendere il vostro viaggio, in un’esperienza indimenticabile e la più confortabile che abbiate mai vissuto. Quindi, se avete bisogno di qualche aiuto, oppure avete bisogno di altre necessità, l’assistente è sempre a vostra disposizione e farà di tutto per realizzare le vostre vostre richieste. In questo modo, il vostro volo non sarà più nella vostra vita una dura prova, ma un felice inizio della vostro viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *